Il sorriso dei bambini rimane per sempre impresso nei cuori di coloro che li aiutano.
Home
 

Laboratorio di attività manuali con porcellana fredda

Ieri al comedor La Fuerza del Corazón abbiamo realizzato un laboratorio di piccoli oggetti in porcellana fredda al quale hanno partecipato alcune bambine del quartiere. Queste attivitá hanno una valenza molteplice: per bambini e bambine rappresentano una maniera utile e divertente di passare il proprio tempo libero in un territorio all’insegna del degrado e dell’assenza di strutture e opportunitá per i giovani; aiutano a prendere confidenza con la manualitá e con le attivitá artistiche e artigianali, anche nell’ottica di una futura professione; e costituiscono uno spazio per bambini e per le loro mamme in cui socializzare, passare del tempo insieme, scambiare consigli e costruire quel tessuto sociale cosí importante per la vita di ognuno di noi.

Alle pareti della stanza del comedor i cartelloni realizzati dai bambini: alfabeto e tabelline

Alle pareti della stanza del comedor i cartelloni realizzati dai bambini: alfabeto e tabelline

20140115_172204

Stella spiega alle bambine come modellare la pasta di porcellana fredda

20140115_172823

Ci vogliono pazienza e costanza…

20140115_172248

20140115_173124

I primi risultati, ancora allo stato grezzo

20140115_174051

20140115_174133

Piccoli soprammobili realizzati con foglie dell’albero di jacarandá e fagioli

20140115_175138

La piccola Naty si impegna molto! :-)

20140115_175847

Anche per le mamme che accompagnano le figlie questi laboratori sono occasione per conoscersi

20140115_180854

Gli attrezzi del mestiere!

20140115_181504

Oggetti realizzati in uno dei precedenti laboratori dalle manine piú esperte

20140115_183450

Ora lasciamo seccare la porcellana…

20140127_165758

Per completare: passiamo le rifiniture, una mano di vernice trasparente e attacchiamo una calamita sul retro… le nostri creazioni sono pronte

20140115_174503 20140115_175907 20140115_181648 20140115_182108 20140127_165837

Off 

28 gennaio, 2014 This post was written by Categories: Uncategorized Comments are off for this post


Top